N. 1 Scopri la procedura desiderata.

Prima di partecipare all’appuntamento di valutazione è importante informarsi sulla procedura che si intende eseguire, è necessario consultare: Dove verrà eseguita l’operazione? Qual è la procedura? Quale tipo di anestesia è necessario ( regolarmente in chirurgia plastica anestesia generale viene usato)?, Che la cura dovrebbe avere prima, durante e dopo i tipi di complicazioni?, che cosa hai intenzione di bisogno di attrezzi post-operatorio?, hai bisogno di droghe?, etc.

2 Risolvi i dubbi nell’appuntamento di valutazione.

Vieni preparato, un appuntamento di valutazione non serve solo a dirti il ​​valore della tua chirurgia sotto un concetto professionale, nell’appuntamento di valutazione dovrebbe prendere per risolvere quelle domande che avete sulla vostra procedura dopo aver indagato un po ‘.

3 Sospendi i farmaci che stai assumendo 10 giorni prima della procedura.

È importante che quando si esegue la procedura, consultare l’appuntamento pre-anestetico per quanto riguarda tutti i farmaci che si consumano fino ad oggi, dal momento che questi possono o meno influenzare l’anestesia al momento dell’intervento.

4 Non consumare bevande alcoliche 10 giorni prima dell’intervento.

Speriamo che non celebriate i vostri risultati prima del tempo, è importante non consumare bevande alcoliche, almeno 10 giorni prima della procedura, perché, come alcuni farmaci, l’alcol può influenzare l’anestesia. Saranno sufficienti 10 giorni affinché il corpo sia pulito da questo tipo di sostanza.

5 Eseguire il digiuno 8 ore prima della procedura.

Per evitare qualsiasi inconveniente durante o dopo l’intervento chirurgico è importante non aver consumato alcun tipo di cibo o bevanda almeno 8 ore prima della procedura.

6 Pianifica i tuoi trattamenti postoperatori in tempo per un risultato eccellente, nella clinica Depiel sono completi e illimitati (finché non sono necessari)

Una volta che la procedura di fatto il corpo ha bisogno di adattarsi alla sua nuova forma e ritrovare il suo stato naturale, è il motivo per cui utilizzando tecniche diverse, quali carboxiterapia, cavitazione, drenaggio linfatico, digitopressione, Radiofreciencia, e gli ultrasuoni. Sono efficaci al momento di un buon postoperatorio, si raccomanda che la persona che li fa sia un fisioterapista.

7 Organizza la tua dieta per prima e dopo l’intervento chirurgico.

Anche se noi, come clinica dieta forniremo mangime ai nostri pazienti, è importante che anche consultare una dieta che aiuta a regolare il corpo tanto da preparare per un intervento chirurgico, poi il recupero a livelli.

8 Prendi i farmaci prescritti dal tuo chirurgo.

Una volta terminato l’intervento, il medico prescriverà i farmaci di cui avrai bisogno per il recupero, ti consigliamo di consumarli nei tempi indicati dal chirurgo.

9 Partecipa ai tuoi controlli con il tuo chirurgo per esaminare la tua evoluzione.

È necessario pianificare i controlli con il chirurgo per monitorare i progressi, controlli consentono anche essere consapevoli delle possibili complicazioni nel paziente risultato, in modo che, se tale può essere dato il trattamento appropriato.

10 Usare bendaggi, terapia anti-embolia e altri accorgimenti per ridurre le complicazioni.

L’uso del bendaggio compressivo, la terapia preventiva dell’embolia venosa profonda e altri accorgimenti sono utili a ridurre l’incidenza delle complicanze post intervento. Anche se la chirurgia estetica è una branca con grado di sicurezza buono, è sempre possibile che qualcosa vada storto e quindi meglio prevenire.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *