Rischi della rimozione della protesi mammaria

Quali sono i rischi della rimozione della protesi mammaria?

La decisione di sottoporsi ad un intervento chirurgico di asportazione della protesi mammaria dipende da molti fattori, inclusa la salute generale, se l’impianto perde, se l’impianto si è rotto e il suo desiderio personale. Dovrai decidere se i benefici raggiungeranno i tuoi obiettivi e se i rischi e le potenziali complicazioni della rimozione delle protesi mammarie siano accettabili.

Il tuo chirurgo plastico e / o lo staff spiegheranno in dettaglio i rischi associati alla chirurgia. Ti verrà chiesto di firmare i moduli di consenso per assicurarti di comprendere appieno le procedure che seguirai e di eventuali rischi o potenziali complicazioni.

I possibili rischi di chirurgia per la rimozione di protesi mammarie includono, ma non sono limitati a:

  • Emorragia
  • Infezione
  • Scarsa guarigione delle incisioni
  • Ematoma
  • Rischi di anestesia
  • Accumulo di liquidi (sieroma)
  • Perdita della pelle
  • Intorpidimento o altri cambiamenti nella sensazione della pelle
  • Intorpidimento o altri cambiamenti nella sensazione di capezzolo / areola
  • Scolorimento della pelle e / o gonfiore prolungato
  • Cicatrici sfavorevoli
  • Scioltezza ricorrente della pelle
  • Il tessuto grasso trovato in profondità nella pelle potrebbe morire (necrosi grassa)
  • Trombosi venosa profonda, complicanze cardiache e polmonari
  • Asimmetria
  • Risultato estetico subottimale
  • Possibilità di chirurgia di revisione
  • Dolore persistente
  • Cicatrici

Questi rischi e altri saranno discussi in modo completo prima del tuo consenso. È importante rivolgere tutte le tue domande direttamente al tuo chirurgo plastico.