Tutto sulla liposuzione

La liposuzione è una procedura cosmetica utilizzata per rimuovere il grasso corporeo indesiderato. Si tratta di aspirare piccole aree di grasso che sono difficili da perdere attraverso l’esercizio e una dieta sana. Si effettua sulle zone del corpo dove tendono ad accumularsi depositi di grasso, come glutei, fianchi, cosce e pancia. L’obiettivo è alterare la forma del corpo e i risultati sono generalmente di lunga durata, a condizione di mantenere un peso sano. Funziona meglio nelle persone che hanno un peso normale e nelle aree in cui la pelle è tesa.

Quanto costa?

In Italia il prezzo della liposuzione varia da circa 2.000 a 6.000 euro a seconda di dove si va e delle aree del corpo da trattare.

La tecnica

La liposuzione viene solitamente eseguita in anestesia generale , sebbene un  anestetico epidurale possa essere utilizzato per la liposuzione sulle parti inferiori del corpo. Il chirurgo segnerà sul tuo corpo l’area in cui il grasso deve essere rimosso. Viene inserita una cannula attraverso la quale il grasso in eccesso viene aspirato grazie ad una pompa speciale. Dopo la procedura, si deve usare indumenti contenitivi o bendaggio compressivo. Questo aiuta a ridurre gonfiore e lividi e dovrebbe essere indossato costantemente per diverse settimane dopo l’operazione.

Potrebbe essere necessario assumere antibiotici subito dopo la procedura per ridurre il rischio di infezione. La maggior parte delle persone assume anche blandi analgesici per alleviare il dolore e il gonfiore.

Il post

Dopo l’intervento il paziente deve rimanere a riposo per il tempo prescritto da chirurgo. Di solito 5 giorni. Si potrà tornare al lavoro dopo la rimozione del bendaggio ma osservando ancora i consigli per evitare la formazione di edema. Il paziente non si dovrà esporre al sole per 2 mesi.

Il risultato

Per osservare il risultato ottenuto bisogna aspettare il riassorbimento del gonfiore che normalmente avviene in almeno 4 settimane. Il risultato è di solito soddisfacente ma il paziente dovrà osservare attentamente una alimentazione che non ecceda nelle calorie. Se il paziente ingrassa molto il risultato potrà essere rovinato.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *