Il lipofilling è un intervento che consiste nel prelievo di grasso autologo (cioè del paziente stesso) e successivamente infiltrato in altre aree corporee a scopo riempitivo. Di fatto durante la liposuzione l’accumulo adiposo in eccedenza, efficacemente trattato, viene recuperato per avvallamenti o affossamenti cutanei, per l’aumento del seno senza l’inserimento di protesi mammarie, o in ogni modo come riempitivo nelle aree dove il chirurgo estetico crede utile operare. Si sottolinea che una parte del grasso autologo prelevato dalla paziente stessa, può riassorbirsi in maniera spontanea in alcuni mesi.

Procedura della liposuzione

Il chirurgo plastico fa delle micro incisioni nella zona da ridurre in punti facilmente occultabili come solchi o pieghe e introduce le cannule che saranno collegate ad un aspiratore che aspira le cellule di grasso in maniera tale da rimuoverli in maniera definitiva. L’anestesia è locale con una leggera sedazione garantendo in questo modo una maggiore scrupolosità operatoria e una lievissima perdita di sangue. In alcuni casi, invece del l’aspiratore, viene inserita una siringa nella cannula allo scopo di aspirare il grasso e poterlo reimpiantare in seguito in aree “depresse” o in altre zone corporee (lipofilling). Alla fine dell’intervento, dopo aver aspirato l’adipe in eccesso dalle aree stabilite in sede di prima visita, viene fatta la sutura delle micro incisioni riscontrando l’uniformità dell’aspirazione. L’operazione va eseguito in sala operatoria presso una clinica affidabile che garantisca sterilità e tutte le caratteristiche consone per la sicurezza del paziente.

Post operatorio della liposuzione

Durante il primo periodo post operatorio è fondamentale che il paziente indossi una guaina elastica/contenitiva, la quale ha la funzione modellamento delle nuove forme e principalmente fare aderire tra di loro i tessuti scollati durante la procedura chirurgica evitando così la formazione di sieromi ed ematomi. Le zone trattate dalla liposuzione appaiono gonfie per quasi un mese, al contrario ematomi ed ecchimosi scompariranno in dieci giorni circa. Durante i giorni successivi alla liposuzione è consigliabile un leggero esercizio fisico, cercare di mantenere più tempo possibile gli arti inferiori alzate e non restare per lunghi periodi in piedi.

Risultati della liposuzione

Gli esiti della liposuzione potranno essere visibili entro due settimane, nonostante il gonfiore potrebbe prolungarsi per qualche mese e di conseguenza il progresso estetico potrà essere apprezzato solamente dopo questo lasso di tempo. Gli esiti in linea di massima sono permanenti, solo se si mantenga il peso stabile: è importante capire che la liposuzione non arresta la crescita del peso e di conseguenza è necessario osservare una corretta dieta e fare sport.

Costi della liposuzione

Come per tutte le operazioni di chirurgia estetica, i i costi di spesa dell’intervento di liposuzione non sono fissi e cambiano per mezzo di diversi elementi come: ampiezza della zona da correggere, struttura scelta, bravura ed esperienza del chirurgo estetico, presenza dell’anestesista e dello staff medico. All’incirca la somma è tra i 3.000 euro e i 5.000€.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *